fbpx

Podcast

Il Profeta UN PAREGGIO IN ATTESA DELLA “PARTITA DELLA VITA” puntata del 15 marzo

Il Profeta

 

 

Il Profeta “Tutte le verità sul calcio”

Il Profeta Massimo ai microfoni di Radio ISAV. Il giornalista di Rete8 in diretta ogni lunedì mattina alle ore 10.30 con la rubrica “Il Profeta”. L’appuntamento settimanale per fare il punto della situazione sulle squadre Abruzzesi professionistiche. Nello spazio “Talk” del giornalista sportivo si andranno ad approfondire tutte le tematiche legate alle squadre abruzzesi quali: Pescara Calcio, Teramo Calcio e via via fino ad arrivare al campionato di serie D. È doveroso ringraziare Massimo per la passione e l’impegno con il quale svolge il suo lavoro all’interno di Radio ISAV.

Un altro pareggio per il Pescara contro il Pordenone, partita fondamentale domani contro l’Ascoli. Il Teramo vince e convince

Nell’appuntamento odierno ci fa compagnia in via eccezionale il Presidente Lorenzo d’Andrea. I biancazzurri portano a casa un altro pareggio, il confronto contro il Pordenone finisce 0 a 0. “La svolta sperata non c’è stata” commenta Massimo “però devo fare i miei complimenti al nuovo tecnico Grassadonia che sta dimostrando personalità“. La squadra rimane penultima in classifica, nonostante un match caratterizzato da un secondo tempo notevole. Ben 9 tiri in porta, una difesa a 4 apparentemente solida e Odgaard che continua a mostrare i muscoli, nonostante sia poco supportato da Giannetti e Ceter.  “È palese che Ceter non stia bene fisicamente, non è più il giocatore di due mesi fa“. Si aspetta “la madre di tutte le partiteovvero il match di domani contro l’Ascoli. “Non si può affatto sbagliare, altrimenti il Pescara si ritroverà davanti ad un Everest insormontabile“. Nel frattempo il Teramo vince 1 a 0 contro il Catania. “È tornato il Teramo di inizio campionato, una vittoria strameritata!“. Si spera in un’altra solida performance per quanto riguarda il prossimo match contro la Ternana.

Le verità di Massimo tutte in podcast!

La puntata è disponibile anche in formato video sul canale YouTube di RADIO ISAV

 

Condividi su

Facebook Comments