Podcast

Per Chi Suona La Campana – puntata dell’11 giugno

Per Chi Suona La Campana

 

 

Per Chi Suona La Campana di Emiliano La-Puteche D’Agostino

Per Chi Suona La Campana è il programma ideato e condotto dal giornalista e speaker radiofonico Emiliano La-Puteche D’Agostino. In onda dalle 9 alle 11, dal lunedì al venerdì su Radio ISAV. All’interno delle due ore insieme al conduttore Emiliano, La Rassegna-Ta Stampa. Principalmente notizie di carattere regionale ma anche sui maggiori avvenimenti di cronaca nel mondo. Speaker professionista e giornalista Emiliano si è formato negli studi di Radio Linea n° 1. Sette anni di conduzione nell’emittente radiofonica marchigiana. Dopodichè la partecipazione al contest di Rds svoltosi a Roma. Il contest  prevedeva l’assunzione di uno tra gli speaker partecipanti che provenivano da tutta Italia. Per Emiliano un grande risultato ma che non gli ha permesso di entrare a far parte del team di Rds: secondo gradino del podio. Oggi con grande soddisfazione lo ritroviamo su Radio ISAV.

Puntata dell’11 giugno: AstraZeneca vietato ai giovani, Patrick Zaki ottiene la cittadinanza onoraria e studenti premiati per aver pulito un atto vandalico.

Ritorniamo con l’appuntamento settimanale con la nostra Rassegna-ta Stampa. Emiliano La-Puteche e Luca Chiavaroli sono freschi, scattanti e pronti a discutere delle ultime notizie.

Cominciamo con una parentesi riguardante il Covid-19 in Abruzzo. Il servizio prevenzione e tutela della salute della Regione informa che i nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore sono 38, con un’età che spazia dai 7 agli 84 anni. Il numero complessivo di casi dall’inizio della pandemia ammonta dunque a 74399. Rimanendo in tema, dal ministero della Salute arriva il divieto di somministrazione del vaccino AstraZeneca ai giovani. Ora sarà disponibile solamente per chi ha più di 60 anni. Una chiara marcia indietro rispetto alla linea seguita fin’ora con gli Open Day.

Il comune di Pescara conferirà la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, lo studente egiziano arrestato e detenuto in Egitto dal 7 febbraio 2020. L’assessore alle politiche giovanili ha ricordato che Zaki si trova in prigione con varie accuse, tra cui istigazione alla violenza e al terrorismo. Accuse contro cui la famiglia, gli amici e l’opinione pubblica mondiale si sono mobilitati per richiedere la liberazione del giovane. 

L’associazione che raggruppa i gestori dei locali in piazza Muzii (Pescara Vivasi scaglia di nuovo contro l’amministrazione comunale e la giunta Masci. Il motivo: gli orari di chiusura imposti alla zona della movida. Si parla di un colpo di grazia per gli operatori, che hanno avuto i locali chiusi per mesi a causa della pandemia con un danno pari a 800 mila euro. Ora si rischiano chiusure, licenziamenti e famiglie senza reddito.

Chiudiamo con una bella notizia. L’amministrazione comunale di Pescara premia gli studenti che hanno ripulito il liceo classico D’Annunzio dal raid vandalico avvenuto a fine aprile. Diciotto sono i giovani premiati davanti al palazzo di città in largo Chiola, i quali per il loro gesto hanno ricevuto una pergamena di benemerenza. 

Programma offerto da Comune della città di Pescara

Il podcast è disponibile anche in formato video sul canale YouTube di Radio ISAV

Alexa, metti Radio ISAV!”. Proprio così, puoi ascoltare tutta la musica della nostra radio anche tramite Amazon Echo e Google Assistant.

Condividi su

Facebook Comments

isav Onlus malati SLA Abruzzo

Iscrizione Newsletter

Ricevi le news e I podcast di ISAV via email!

Categorie

Ultimi podcast