Podcast

Mondo SLA – ORIGINI, STORIA E SINTOMI DELLA SLA puntata dell’8 maggio

Origini storia e sintomi della Sla

 

 

Benché sia una malattia conosciuta dai più solo negli ultimi anni, le origini, la storia ed i sintomi della Sla sono assai più antichi. In effetti la sua scoperta risale a fine ‘800. In realtà a scoprire la malattia fu il neurologo francese Charcot. Il dottore che ne fu colpito per primo. Da subito la definì una malattia neurodegenerativa tipica dell’età adulta caratterizzata dalla progressiva paralisi muscolare.

Origini storia e sintomi della Sla, il caso Lou Gehrig

Le origini storia e sintomi della Sla sono concretamente riconducibili a Lou Gehrig. Statunitense, nato a New York nel 1903, è stato uno dei più forti giocatori di baseball americani. Il 4 luglio 1939, quando ormai il terribile morbo aveva già fatto il suo corso, entrò per l’ultima volta nel suo stadio, quello degli Yankee. E quando fu invitato a parlare disse:

“Sebbene io abbia avuto il duro colpo dalla sorte, mi considero l’uomo più fortunato sulla faccia della terra. Ho avuto i migliori genitori e la moglie più perfetta che possa toccare ad un uomo. Ho giocato nella più bella squadra e sotto i due più grandi manager che siano esistiti nel nostro sport. Ringrazio tutti perché ho avuto molto di cui vivere.”

Due anni dopo morì a soli 37 anni. Da allora la Sla è conosciuta anche come morbo di Gehrig.

Mao Tse-Tung, Stephen Hawking e il nostro Stefano Borgonovo

Dopo Gehrig anche due illustri personaggi contraggono la Sla. Mao Tse-Tung Presidente del partito comunista cinese e illustre uomo della storia moderna, la contrae in età avanzata. Si spegne a 82 anni, nel 1976, a Pechino, per una forte crisi respiratoria. Altro personaggio noto a contrarre la malattia è lo scienziato, matematico, astrofisico e cosmologo Stephen Hawking. Hawking riceve la diagnosi nel 1963. Riesce addirittura a convivere con la malattia per oltre 50 anni! A testimonianza che la Sla è del tutto soggettiva e ha un decorso unico per ogni paziente. Per noi italiani invece, è impensabile non ricordare Stefano Borgonovo. Attaccante di Fiorentina e Milan, nonché stretto amico di Roberto Baggio, contrae la Sla nel 2008. La sua definizione di questa malattia è eloquente: “La Stronza”.

Muore a Giussano nel giugno del 2013 dopo esser stato la persona che più di tutte ha fatto conoscere agli italiani questa terribile malattia.

I sintomi della Sla 

Le diverse esperienze di personaggi noti appena raccontate e le esperienze di tantissimi malati di Sla italiani confermano che questa è una malattia che si presenta in svariati modi. Nonostante in passato colpiva persone adulte oggi a contrarre la malattia sono anche uomini e donne under 40. Inoltre i sintomi e il decorso cambiano anche in base all’area geografica in cui si vive. Per un maggiore approfondimento sui sintomi vi invitiamo a leggere questo articolo o ad ascoltare il file audio di questo articolo (in alto alla pagina). In aggiunta è sempre riascoltabile il Podcast su Radio ISAV (sezione Podcast Mondo Sla) o rivedere la puntata su Youtube canale Radio ISAV. Nelle registrazioni è possibile ascoltare anche le domande fatte in diretta da tutti i pazienti Sla che hanno interagito.

Mondo Sla, il primo programma di approfondimento in Italia sulla Sla, è offerto dall’azienda Vitalaire e Medicasa.

 

 

Condividi su

Facebook Comments

isav Onlus malati SLA Abruzzo

Iscrizione Newsletter

Ricevi le news e I podcast di ISAV via email!

Categorie

Ultimi podcast