come superare lo stress da covi-19

Come superare lo stress da Covid-19

Come facciamo a superare lo stress e il trauma da Covid-19 durante il periodo di post pandemia. L’ansia e la paura sono le emozioni che inevitabilmente proviamo in questa fase d’incertezza. Un tale stress rischia di spingerci verso una condizione di trauma psicologico.

Come superare lo stress da Covid-19 e affrontare questo periodo nel modo migliore possibile

Sono coinvolti diversi aspetti, considerati per noi fondamentali, quali la sicurezza fisica ed economica, la fatica di vivere con le restrizioni e a distanza dagli altri.

Le famiglie dei nostri utenti con sclerosi laterale amiotrofica (Sla) conoscono bene, sulla propria pelle, quanto sia stato faticoso convivere con il virus. E quale impatto emotivo ha subìto la persona affetta da Sla non solo relativo allo stress da contagio, ma al reale vissuto di paura e preoccupazione per la propria condizione.

Come emerge dalle ricerche sul trauma, derivanti da eventi catastrofici, la perdita del senso del tempo, della sicurezza, la perdita di prevedibilità del mondo conosciuto, insieme alla perdita di connessione con gli altri e al distanziamento, sono tutte variabili che favoriscono i processi di traumatizzazione.

Il valore della connessione visiva per noi che siamo creature sociali

E’ proprio la perdita di connessione con gli altri che ha rappresentato un’altra notevole fonte di stress. Per i familiari e le persone con Sla ha influito sensibilmente la condizione di sentirsi soli e privati dei contatti di parenti e amici. Infatti, come esseri umani, siamo creature sociali, per cui l’interazione con gli altri e l’essere sintonizzati rappresentano una caratteristica fondamentale della nostra specie. Attraverso l’altro confermiamo noi stessi, nella relazione io-tu.

In questa fase le videochiamate hanno avuto un ruolo importante per mantenere e ritrovare la sensazione di esistere e di essere in connessione con l’altro. Vedere il volto, incontrare lo sguardo, ascoltare il tono di voce, sono stimoli importanti di cui il cervello ha bisogno per riuscire a trovare delle connessioni.

Cosa può essere utile per sentirci pieni di vitalità e più in armonia con noi stessi?

Per uscire dalla condizione di confusione emotiva e superare lo stress da Covid-19 è importante mantenere nutrita la nostra vitalità. Possiamo sentirci di nuovo vivi imparando a notare cosa succede all’interno del nostro vissuto più intimo, qual è la sfumatura di emozione percepita e quali pensieri ci attraversano.

Riconoscere i qualia delle nostre emozioni, attribuire loro un nome e accoglierle ci permetterà di sentirci meno minacciati. In quanto, sprovvisti di questo livello di osservazione della nostra mente, vivremmo, in uno stato reattivo e automatico di paura, irritazione e senza la consapevolezza di quello che ci accade davvero.

Non rimane che prendersi cura di sé per ritrovare la serenità

Una strategia efficace per superare lo stress da Covid-19 e ritrovare il nostro equilibrio potrebbe essere l’autorivelazione autentica dei nostri sentimenti all’altro. Quando ci accorgiamo di essere privi di strumenti per fronteggiare lo stress o invasi dai vissuti emotivi offriamo, a noi stessi, la possibilità di condividere con gli altri come ci sentiamo profondamente.

Possiamo ritrovare la capacità di resilienza e sviluppare un rapporto migliore e più significativo con noi stessi, con gli altri e verso le esperienze che continuamente facciamo. Nel desiderio di tornare alla normalità, come panacea contro la paura e lo stress, impariamo ad avere più cura di noi stessi.

Facebook Comments

Condividi su

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Logo isav Onlus malati SLA Abruzzo
Categorie Articoli

Iscrizione Newsletter

 

Loading

AIUTACI A SOSTENERE I MALATI DI SLA E LE LORO FAMIGLIE